Ballottaggio Comunali, Renzi assediato

di Daniele Pace Commenta

Il ballottaggio delle Comunali ha lasciato sul campo il PD, e premiato il centrodestra, mentre il M5S non è riuscito a decollare

Pierluigi Bersani smentisce possibili elezioni anticipate

Il ballottaggio delle Comunali ha lasciato sul campo il PD, e premiato il centrodestra, mentre il M5S non è riuscito a decollare, confermando solo qualche posizione.

Una sconfitta per il Partito Democratico, a cui i vertici, Matteo Renzi per primo, sembrano non dare peso, nonostante il centrodestra sia riuscito a prendere alla sinistra 12 città capoluogo. Per le correnti minoritarie del partito, e per gli scissionisti di Mdp, è il segnale che l’era Renzi sia finita, ma la maggioranza tiene, tanto che il segretario del PD lancia un “67 a 59” per rimarcare ancora una volta la sua leadership. Per lo sfidante Andrea Orlando, il PD ha perso le elezioni, ed è il momento di “ricomporre un campo politico”, il che equivale e ridiscutere le posizioni in seno al partito.

Il ballottaggio premia quindi il centrodestra, mentre il M5S migliora un primo turno deludente, con 8 comuni conquistati. Renzi è sulla difensiva quindi, attaccato dal suo stesso partito per la sconfitta, e la minoranza, e anche Pisapia, punta verso nuove alleanze, per riaprire il congresso.
Di parere opposto naturalmente i renziani, che invitano alla cautela sui dati, in quanto i comuni più grandi sono stati comunque conservati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>