Nuovi sito per Grillo, ma rimarrà nel M5S

di Daniele Pace Commenta

Beppe GrilloBeppe Grillo rinnova, anzi rivoluziona, il suo blog, separandosi da quello del M5S. Una separazione dei siti, non del percorso politico tra il padre del Movimento e il Movimento stesso, come sottolinea Di Maio. Il candidato premier del 5Stelle lo sottolinea a Porta a Porta da Vespa. Nessun parricidio e nessuna separazione, Grillo rimarrà il garante, ma non avrà indirizzo politico. Secondo Di Maio,il Movimento è ormai grande e potrà camminare da solo. Anche per Davide Casaleggio c’è la puntualizzazione di Di Maio. Nessuna decisione politica, ma solo un aiuto per l’organizzazione per la Casaleggio, a cui rimane il sito del Movimento 5 Stelle, che oggi diventa il Blog delle Stelle. Nente cambierà invece per la piattaforma Rousseau.

Grillo intanto annuncia il suo nuovo blog con un video da Barcellona. Il padre del Movimento sembra voler tornare alle origini, dichiarando di voler inseguire le utopie, i sogni, e le visioni “in cerca di folli, di artisti”, dei punti di vista, e delle idee. Sembra proprio un ritorno a quando, dal blog di Grillo, venivano lanciati nuovi personaggi con le loro nuove idee, su ecologia e futuro, con soluzioni tecnologiche poi spesso divenute attuali.Si ricordano così le prime interviste a Mohamed Yonus, Stiglitz, Fo, ma anche Montanari. I piccoli video sugli inceneritori ma anche sulle nuove idee come i progetti di smart-city e tanto altro. Un nuovo Grillo insomma, ma sempre il vecchio Grillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>