Barack Obama vince e diventa il 44° Presidente USA

di Stefania Russo Commenta

E' questo il risultato della campagna elettorale USA 2008 che verrà sicuramente ricordata come una delle più..

Dopo tanta agonia il risultato è finalmente certo: é Barack Obama il 44° Presidente degli Stati Uniti d’America, il primo presidente USA afroamericano.
E’ questo il risultato della campagna elettorale USA 2008 che verrà sicuramente ricordata come una delle più costose è più discusse di tutta la storia degli Stati Uniti e dove, a differenza delle precedenti elezioni, hanno avuto ragione i sondaggi che prevedevano la vittoria di Obama e la conseguente sconfitto del rivale McCain.


Ma cerchiamo di saperne di più sul neo Presidente Americano.
Barack Obama è nato ad Honolulu il 4 Agosto 1961 da padre Keniota e madre proveniente da Wichita, in Kansas. A causa della separazione dei genitori Obama è stato cresciuto prevalentemente dai nonni materni riuscendo a vedere poco il padre che, nel 1982, morì in un incidente stradale.

Dopo il liceo Obama si laureò in Scienze Politiche alla Columbia University e dopo la laurea lavorò per un anno alla Business International Corporation e successivamente si trasferì a Chicago per occuparsi di un progetto no profit che aiutava le chiese ad organizzare programmi per i residenti dei quartieri poveri.

Nel 1988 si recò ad Harvard per studiare Giurisprudenza dove diventò il primo presidente afroamericano della rivista Harvard Law Review.
Nel 1992 sposò l’attuale moglie Michelle, conosciuta durante uno stage in uno studio legale dove la donna era avvocato associato.
L’impegno politico di Obama è iniziato nel 1992 quando aiutò il presidente Bill Clinton nelle elezioni presidenziali, portandogli circa 100.000 voti.


Nel 1996 Obama fu eletto al senato dell’Illinois mentre nel 2005 divenne senatore dell’Illinois rappresentando lo Stato al Congresso USA. Ha prodotto numerosi disegni di legge, il primo di questi riguardava l’aumento delle borse di studio universitarie a favore di studenti di famiglie a basso reddito ma il disegno non superò l’esame della commissione e non fu mai votato al senato.
L’avventura presidenziale, invece, è iniziata il 10 Febbraio 2007 quando Obama ha ufficialmente annunciato la sua candidatura per le elezioni presidenziali del 2008. Dopo un lungo testa a testa ha battuto a sorpresa l’ex first lady e senatrice dello stato di New York Hillary Clinton alle elezioni primarie del Partito Democratico. Il 3 giugno 2008 Obama ha ottenuto il quorum necessario per la nomination democratica.
Il giorno prima del voto Obama Presidente ha detto: “Manca un giorno al cambiamento degli Stati Uniti d’America”, ora non ci resta che attendere questa svolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>