Berlusconi: “Italia in mano ai pm”

di Alessandro Bombardieri 1

Berlusconi ha dichiarato di non avere nessuna paura dei processi che lo vedono coinvolto...

Ieri alla festa di compleanno di una parlamentare del Pdl Silvio Berlusconi si è lasciato scappare qualche battuta, ma ha anche parlato dei magistrati e della difficile situazione della politica italiana.

Secondo quanto detto dal premier l’Italia si è consegnata alla magistratura che ormai è diventata potere con effetti indecenti.

Berlusconi ha dichiarato di non avere nessuna paura dei processi che lo vedono coinvolto, perché le accuse non sono solo infondate ma addirittura ridicole.

Il presidente del Consiglio ancora una volta ha detto che si tratta solo di invenzioni, e ha confermato che la procura di Milano non ha nessuna competenza né territoriale né funzionale, dunque si tratta di una violazione del sistema di legge molto grave.

Berlusconi ha confermato che le elezioni anticipate sarebbero un danno per l’Italia, che dovrebbe passare un periodo di instabilità, che è proprio quello su cui le agenzie di rating stabiliscono il proprio giudizio.

Secondo il Berlusconi pensiero dunque, con il voto il Paese si troverebbe nella stessa situazione attuale, perchè crede che vincerebbe comunque il centro-destra, ma con 4-5 mesi di instabilità.

Infine il premier ha detto che crede che il federalismo passerà.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>