Arrestato sindaco Riomaggiore e presidente Parco delle Cinque Terre

di Alessandro Bombardieri Commenta

E' stato arrestato il sindaco di Riomaggiore, Gianluca Pasini, insieme al presidente del Parco delle Cinque Terre, Franco Bonanini.

E’ stato arrestato il sindaco di Riomaggiore, Gianluca Pasini, insieme al presidente del Parco delle Cinque Terre, Franco Bonanini, nell’ambito dell’inchiesta portata avanti dalla squadra mobile di La Spezia e coordinata dalla procura.

L’accusa è di una serie di reati contro la pubblica amministrazione: nei guai sono finiti anche il comandante della polizia locale e il capo dell’ufficio tecnico.

Stando alle prime comunicazioni le accuse sono molte, da associazione a delinquere a truffa ai danni dello Stato fino a falso e abuso d’ufficio.

Come anticipato oltre al sindaco di Riomaggiore Gianluca Pasini e Franco Bonanini, presidente del Parco, che è tra l’altro patrimonio dell’umanità Unesco, in manette per le stesse accuse sono finiti anche il comandante della polizia locale di Riomaggiore e il capo dell’ufficio tecnico.

In totale sono state emesse 8 ordinanze di custodia cautelare in carcere e 4 agli arresti domiciliari.

Già agli inizi del 2010 aveva preso il via l’indagine della squadra mobile della città ligure, coordinata dal procuratore capo Monteverde e dal pm Lottini, e a quanto pare già la scorsa primavera c’erano state le prime perquisizioni, in uffici comunali, nel Parco e ad alcuni professionisti privati collegati a pratiche edilizie, sulla base di denunce e lettere anonime arrivate proprio alla squadra mobile.

Come se non bastasse tra gli atti d’accusa ci sono anche associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni dello Stato e alcuni episodi di concussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>