Download film musica e programmi multa ai clienti

di Alessandro Bombardieri Commenta

La Guardia di Finanza di Desenzano del Garda ha sequestrato circa 200.000 tra programmi, cd, dvd, film e videogiochi pirata, per un valore totale di oltre 10 milioni di euro.

cd_pirata--400x300

Dopo la notizia degli ultimi giorni della chiusura di Pirate Bay in Italia, e quella delle sentenza di Mediaset contro YouTube, arriva un’altra importante news sulla pirateria informatica.

La Guardia di Finanza di Desenzano del Garda ha sequestrato circa 200.000 tra programmi, cd, dvd, film e videogiochi pirata, per un valore totale di oltre 10 milioni di euro.

Nell’ambito dell’operazione chiamata “Uncino”, durata due anni, sono stati denunciati 4 fornitori e per la prima volta in assoluto sono stati multati anche i clienti dei cd pirata.

I quattro sono stati multati per più di 23 milioni di euro ma come detto le multe sono state comminate anche agli acquirenti del materiale contraffatto. I clienti multati sono stati ben 38, con multe complessive per 5.800 euro, con multe singole da 103 euro a 1.000 euro circa.

Addirittura due persone sono state denunciate perché trovate in possesso di materiale pedopornografico. Si è anche scoperto che per parlarsi, gli uomini usavano delle e-mail crittografate o delle schede telefoniche difficilmente rintracciabili.

All’indagine hanno collaborato le procure di Brescia, Milano, Perugia e Firenze, e 4 organizzazioni di produttori che si battono contro la pirateria informatica, tra cui Business Software Alliance e la Federazione contro la pirateria musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>