Partono i saldi in tutta Italia le prime impressioni a Milano, Roma e Firenze

di G.V. Commenta

Ufficialmente oggi partono i saldi in tutta Italia dopo che erano stati annunciati il 2 gennaio in basilicata, campania e lazio. Intanto le prime impressioni su Milano, Roma e Firenze.

Dopo la partenza dei saldi del 2 gennaio per prima in Basilicata, Campania e Sicilia, oggi ufficialmente inizia il periodo saldi in tutta la Penisola. Dureranno con tempistiche diverse da regione a regione, in linea di massima copriranno un arco temporale che va dai 45 ai 60 giorni. Sia Ferderconsumatori che Confcommercio sono convinti di un rilancio dei consumi, ma sono anche daccordo sul netto calo su base annuale. Per Confcommercio il  60% degli italiani spenderà qualcosa ( previsione in calo dell’8%) invece per Federconsumatori le famiglie interessate ai saldi sono il 36%-37%.

Intanto nelle grandi città italiani come Roma, Milano e Firenze inizia la corsa all’affare. Nella Capitale dopo le prime ore di shopping nessun fa bilanci, ma diciamo che si respira un cauto ottimismo. Infatti le strade di Roma si sono riempite per questi saldi di stagione anche se forse non tutti compreranno qualcosa quello che rincuora è comunque la volontà all’acquisto e la frenesia di portare a casa quell’oggetto ad un prezzo più vantaggioso.

A Milano i commercianti sopratutto quelli del centro e delle zone limitrofe benedicono Ryanair, in quanto sette acquirenti su dieci sono venuti apposta dall’estere con voli low cost per approfittare delle offerte imperdibili nei negozi più cool e fashion. Mentre diciamo che il milanese cittadino ha popolato di più i mercatini rionali approfittando del clima primaverile che sta accarezzando Milano. Si registrano sconti fino al 50% e nei mercati è possibile acquistare capi di abbigliamento sotto i 10 euro. 

Invece a Firenze si è partiti un po’ in sordina anche se si registrano affollamenti all’outlet di Barberino del Mugello o al centro commerciale i Gigli. Sembra che la febbre per i saldi stia contagiando anche i fiorentini, anceh se  in generale secondo stime di confcommercio, per i saldi, ogni famiglia toscana spenderà circa 359 euro circa 159 euro a persona che rispetto alle stime dell’anno scorso registra un meno 9%. Meno positive le stime su Firenze da parte di confesercenti che invece stimano un budget familiare di 270 euro e un catrazione sul giro di affari complessivo dell’8-10%

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>