Prezzi benzina variabili settimanalmente

di Alessandro Bombardieri Commenta

Variazione dei prezzi alla pompa settimanale e non giornaliera.

benzina_01-rincari

Nei giorni scorsi si è tenuto in incontro tra Associazioni dei Consumatori, il Governo e le Associazioni dei Petrolieri, al fine di introdurre qualche modifica al sistema italiano che vada in favore dell’utente finale.

Come dichiarato dal Sottosegretario Saglia, i provvedimenti del Governo hanno lo scopo di recuperare qualche centesimo di euro dal costo maggiore dei carburanti in Italia, rispetto a tutto il resto dell’Europa.

Saglia ha proposto alcune interessanti modifiche al sistema tra cui variazione dei prezzi alla pompa settimanale e non giornaliera, aumenti degli orari di servizio e dei self service, razionalizzazione della benzina e del gasolio e razionalizzazione della rete andando ad aumentare il numero di distributori di gpl e metano.

Ovviamente sembrano essere tutte buone soluzioni, ed infatti la reazione di Adiconsum è stata molto positiva, anzi è stato chiesto che queste proposte entrino subito in vigore.

Adiconsum ha chiesto però una maggiore collaborazione tra tutti gli organi al fine di avere sempre i prezzi della benzina esposti sui totem delle stazioni di servizio. Inoltre prosegue la richiesta di sviluppare un sistema che possa avvertire il guidatore del prezzo alla pompa direttamente sul navigatore satellitare, strumento ormai diffusissimo tra tutti gli italiani.

I consumatori infine chiedono di vigilare sulle possibili speculazioni operate sui tempi di adeguamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>