Berlusconi nel 2013 candida Alfano

di Elena Botta 1

Poche ore fa il premier Silvio Berlusconi ha fatto sapere di non avere intenzione d ricandidarsi nel 2013, ma lascerà la poltrona ad Angelino Alfano.

Poche ore fa il premier Silvio Berlusconi ha fatto sapere di non avere intenzione d ricandidarsi nel 2013, ma lascerà la poltrona ad Angelino Alfano.
Silvio Berlusconi ha rilasciato un’intervista per il quotidiano La Repubblica in cui ha dichiarato che, se potesse, abbandonerebbe oggi stesso, ma che dovrà portare a termine il mandato.


Di fronte alla possibilità di un governo tecnico, il presidente del consiglio dichiara di non aver paura e che se anche la Lega ha deciso di allontanarsi dal Pdl, non è un problema, perchè, secondo lui, chi si allontana dal partito, farà una brutta fine da solo.
Infatti poi Berlusconi parla del caso di Fini e di Casini che hanno deciso di staccarsi e dice che ad esempio il Fli attualmente è inesistente.

Poi, in preda ad una logorrea senza freni, critica il Ministro dell’Economia Tremonti, definendolo uno che ha il vizio di guardare gli altri dall’alto in basso come se fossero tutti dei cretini e l’unico intelligente fosse lui.
Poi parlando della Lega dice che anche se Bossi dovrebbe ormai lasciare la poltrona ad un altro, attualmente non esiste un suo degno successore.

Che sia tutta una manovra disperata per riuscire a recuperare dei voti, dopo il disastro delle recenti elezioni?
L’Italia sembra che però finalmente si sia svegliata e abbia alzato la testa, stanca di tutte le promesse non mantenute da questo governo, quindi invece di gettare fango sugli ultimi che gli hanno voltato la faccia, Berlusconi dovrebbe cercare nei prossimi due anni di mantenere almeno una piccola percentuale delle tante promesse che ha fatto agli elettori e che fino adesso non ha mantenuto.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>