Bersani sul terzo polo

di Alessandro Bombardieri Commenta

Bersani ha anche commentato velocemente il caso Ruby che coinvolge Berlusconi...

Pier Luigi Bersani conferma che prosegue sulle posizioni approvate dalla larga maggioranza del partito, dopo che la Direzione del Pd ha fatto passare la linea del leader del partito, con la relazione del segretario che è stata votata con 127 sì e 2 no.

Come dichiarato da Bersani si è parlato di cose serie, della situazione attuale dell’Italia, ma secondo quanto detto dal leader del Pd, ad oggi un cittadino non saprebbe dove leggere di questo, ha dichiarato.

Bersani ha proseguito dicendo che il Pd è al servizio delle esigenze del nostro paese, ed ha invitato tutti a tenere un comportamento coerente con queste responsabilità.

Secondo il leader del Pd comunque una linea non si cambia in pochi mesi, per questo il Pd si rivolge all’opposizione, proponendo un patto di ricostruzione democratica.

Bersani ha anche commentato velocemente il caso Ruby che coinvolge Berlusconi, sperando che ci vengano risparmiati ulteriori mesi di avvitamento dell’Italia sui problemi personali del premier.

Sul terzo polo ha detto che se dicono no, devono dire un progetto alternativo al Paese perchè c’è il rischio che in questo modo Berlusconi rimanga dov’è.

Bersani in conclusione sostiene che si deve mettere fine al populismo di Berlusconi e gettare le basi per una ricostruzione democratica del paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>