Incentivi car sharing amministrazioni pubbliche

di Alessandro Bombardieri Commenta

Disegno di legge con lo scopo di diminuire il parco di auto blu e di diminuirne le emissioni inquinanti.

car-sharing-pubblica-amministrazione-mobilita-sostenibile

Arriva dal Ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta l’annuncio che nel mese di settembre presenterà un disegno di legge, con lo scopo di diminuire il parco di auto blu e di diminuirne le emissioni inquinanti.

Brunetta, con lo scopo di migliorare l’attenzione verso la mobilità sostenibile nelle strutture dell’amministrazione pubblica, proporrà l’uso del cosiddetto car sharing nella stessa area di competenza.

In questo modo, Brunetta punterà molto sugli strumenti della comunicazione ambientale e della convenienza economica per ridurre l’impatto ambientale dell’utilizzo delle auto blu.

Brunetta punta a ridurre il numero di auto blu, ed incentivare l’acquisto di auto a basso impatto ambientale per svolgere il compito di auto blu appunto.

Queste modifiche porterebbero ad avere meno auto blu e meno inquinanti, con ovvi benefici per i bilanci delle amministrazioni.

Il ministro Brunetta ha l’obiettivo di tagliare la spesa pubblica di addirittura due terzi per le auto blu, passando dai 3 miliardi di euro odierni ad 1 miliardo di euro entro il 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>