Miriam Mafai tra giornalismo e politica

di Vito Verna Commenta

Non bastano queste parole per descrivere una donna che della vicenda italiana è stata, soprattutto nel bene, una delle più attive e ferventi protagoniste.

Miriam Mafai tra giornalismo e politica

Giornalista, politica, scrittrice, attivista, donna della resistenza come e molto più di molte altre.

LA CORRUZIONE ITALIANA VISTA DALL’EUROPA

Non bastano queste parole, ne probabilmente tutte quelle spese dai giornali in questi giorni, per descrivere, o meglio categorizzare, una donna che della vicenda italiana è stata, soprattutto nel bene, una delle più attive e ferventi protagoniste.

L’ITALIA CENSURA INTERNET

Miriam Mafai, nell’accorata elegia dell’amico e collega, ma soprattutto compagno (di una sinistra che, purtroppo, in Italia ha mostrato troppo di frequente la propria peggiore versione), Alfredo Reichlin (pubblicata oggi su L’Unità), viene descritta anche, e soprattutto, come una donna, o meglio ragazza, estremamente libera nonché coerentemente, strenuamente, impegnata nella difesa delle proprie convinzioni politiche che, ne oggi ne allora, sarebbe in alcun modo possibile cercare di costringere all’interno di una qualsiasi definizione.

CASSAZIONE ANNULLA SENTENZA DELL’UTRI

Ragazza, soventemente accompagnata dall’aggettivo “rossa”, sarebbe il termine con il quale tutti i più importanti giornalisti italiani avrebbero deciso di riferirsi a Miriam Maffai che evidentemente, nel ricordo di tutti, avrebbe indelebilmente inciso la proprio immagine di donna dolce ma al contempo forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>