Modifiche Lodo Alfano estensione scudo Presidente del Consiglio

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il progetto del Pdl è quello di estendere al presidente del Consiglio e ai ministri lo scudo.

lodo-alfano

Sono in arrivo delle ulteriori modifiche al Lodo Alfano, con l’idea che circola in questi giorni che prevede l’estensione dello scudo per il premier, con la sospensione che possa andare ad interessare anche i processi iniziati prima dell’assunzione della carica.

Il progetto del Pdl è quello di estendere al presidente del Consiglio e ai ministri lo scudo, che ad oggi vale solamente per il Capo dello Stato, e tutto è contenuto nella proposta sul Lodo che la commissione Giustizia del Senato, presieduta da Filippo Berselli, dovrebbe consegnare oggi a quella degli Affari costituzionali.

Come spiegato da Berselli, ci sarebbe stato un trattamento diverso tra premier e Capo dello Stato.


La proposta dunque è quella di uniformare le due cariche.

Come detto dallo stesso Berselli il testo prevede che lo scudo sia valido anche per processi avviati prima dell’assunzione della carica, per il Presidente della Repubblica, e solamente per un errore di trascrizione questa opzione non sarebbe disponibile anche per il Presidente del Consiglio.

E’ arrivata subito la risposta del Pd, che ha definito questa mossa sconcertante, per blocca del capogruppo del Pd in Commissione Giustizia della Camera Donatella Ferranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>