Proposta di legge istigazione alla violenza via Internet

di Alessandro Bombardieri 1

Proposta di legge dal senatore del PDL Raffaele Lauro.

internet_big

E’ stata presentata una proposta di legge dal senatore del PDL Raffaele Lauro, che riguarda l’istigazione e l’apologia di delitti contro la vita e l’incolumità della persona, addirittura con l’aggravante verso chi sfrutta gli strumenti di internet o telematici.

La proposta prevede che chiunque, parlando con altre persone sfruttando qualsiasi strumento, istiga a commettere delitti contro la vita e l’incolumità della persona viene punito con la reclusione da 3 anni a 12 anni.

Se l’istigazione alla violenza è effettuata tramite internet addirittura la pena aumenta. Ovviamente è una proposta di legge che segue la recente aggressione al Premier Silvio Berlusconi, che secondo il PDL ha aumentato la necessità di proporre leggi nuove per la difesa delle persone.

Soprattutto questo è dettato dalla diffusione delle nuove tecnologie quali internet, grazie al quale moltissime persone possono organizzare delitti difficilmente organizzabili senza internet stesso.

Lauro ha anche presentato una mozione in Parlamento, firmata da oltre 50 senatori sia della maggioranza che dell’opposizione, per parlare di cultura informatica e gli effetti di un uso perverso del telefono cellulare, così ha detto Lauro.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>