Dl conversione Decreto Energia approvato al Senato

di Alessandro Bombardieri Commenta

E' stato approvato anche al Senato il disegno di legge di conversione del Decreto Energia.

Dopo la discussione alla Camera, è stato approvato anche al Senato il disegno di legge di conversione del Decreto Energia, con 145 voti a favore e 97 contrari.

E’ stato dunque confermato il regime di incentivi del vecchio Conto Energia per chi realizzerà entro il 30 dicembre di quest’anno un impianto fotovoltaico e lo metterà in esercizio entro il 30 giugno del 2011.

Il Senato ha così approvato il d.l. 8 luglio 2010 n.105, il testo riguardante misure urgenti in materia di energia, senza alcuna modifica rispetto al testo approvato dalla Camera.

Il dl propone un solo articolo, ed introduce una proroga di termini per l’esercizio di una delega legislativa in materia di riordino del sistema degli incentivi.

Il Ministero dello Sviluppo economico stabilirà delle misure di controllo opportune in modo che si possano contrastare le attività speculative legate allo sviluppo e all’autorizzazione di progetti di impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili.

In pratica il soggetto che richiede l’incentivo dovrà fornire ampie garanzie finanziarie.

Gli incentivi saranno dunque riconosciuti a chi avrà completato entro dicembre 2010 l’impianto, che dovrà entrare in funzione poi entro il 30 giugno 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>