Modifiche proventi multe Codice della Strada

di Alessandro Bombardieri Commenta

I comuni potranno continuare a tenere metà degli introiti delle multe...

Multa_01

Dovranno essere messi ad almeno un chilometro di distanza dall’indicazione dei limiti di velocità gli autovelox fuori dai centri abitati.

E’ quanto presente nelle modifiche al Codice della Strada, che come scritto su MotoriLive dovrebbero essere approvate oggi.

Inoltre i comuni potranno continuare a tenere metà degli introiti delle multe, che però dovranno essere usati solamente per la manutenzione, per il miglioramento della sicurezza stradale.

Sono previsti tagli del 30% ai proventi per quei comuni che non dovessero rispettare questa norma.

L’altra metà dei proventi, come già accade oggi, andrà invece al gestore della strada.

I nuovi obblighi sugli introiti saranno in azione dall’anno successivo all’emanazione di un decreto con cui il ministero delle Infrastrutture fisserà le modalità per il controllo su come i comuni impiegheranno le somme raccolte sulla strada.

Sono state confermate le regole approvate al Senato sulle notifiche dei verbali, che dovranno essere recapitate entro 90 giorni, e non più entro 150. E’ stato inoltre portato a 200 euro il minimo per poter chiedere il pagamento a rate delle multe, da parte di chi ha basso reddito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>