Referendum Svizzera avvocato animali

di Alessandro Bombardieri 2

Domenica prossima in Svizzera ci sarà un referendum che potrebbe portare alla creazione di un avvocato degli animali.

foto_cani_7011

Domenica prossima in Svizzera ci sarà un referendum che potrebbe portare alla creazione di un avvocato degli animali. Le probabilità che il referendum ottenga un voto positivo sono molte, nonostante tempo fa il governo avesse già respinto un’iniziativa simile.

La Svizzera propone già ora una legge molto all’avanguardia per quel che riguarda la protezione degli animali, basti pensare che il Parlamento della Confederazione aveva già affrancato gli animali dallo statuto giuridico di “cosa”.

Quello che chiede il referendum è l’istituzione di un avvocato degli animali per ogni Cantone, incaricato di difenderne gli interessi, se maltrattati, in sede di procedimento penale.

Secondo i creatori dell’iniziativa la legge non viene applicata in modo severo, mentre un avvocato degli animali porterebbe ad una giusta applicazione delle norme. Proprio per supportare la tesi viene fatto l’esempio di Zurigo, unico cantone che propone già un avvocato degli animali, con ottimi risultati.

Nel 2008 a Zurigo sono state fatte 190 multe per maltrattamento di animali contro le 1-3 degli altri cantoni. D’altra parte però esistono anche veterinari che sostengono come questo referendum sia inutile, ritenendo già sufficienti le leggi in vigore.

Inoltre qualche politico fa notare come si creerebbe un paradosso: se una persona è vittima di un reato lo Stato non le mette a disposizione automaticamente un avvocato come succederebbe invece con gli animali.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>