Ritiro della patente a 80 anni

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il deputato del Pdl vorrebbe introdurre una legge che sancisca il ritiro della patente di guida al superamento degli 80 anni di età.

258291_4861_big_anziano_volante1-500x333

Come già scritto su MotoriLive, Mario Valducci, deputato del Pdl e presidente della commissione Trasporti della Camera, ha lanciato una proposta molto particolare, che però più che altro sembra essere una provocazione.

Il deputato del Pdl vorrebbe introdurre una legge che sancisca il ritiro della patente di guida al superamento degli 80 anni di età.


Secondo il deputato del Pdl al raggiungimento degli 80 anni d’età la patente dovrebbe essere ritirata.

L’attenzione alla guida cala e soprattutto i tempi di reazione aumentano andando avanti con l’età, e proprio per questi motivi secondo Valducci si dovrebbe introdurre un limite d’età, che potrebbe essere 80 o 85 anni, oltre al quale non sarà possibile guidare l’auto.

Valducci è il relatore della riforma del Codice della strada che dovrebbe essere approvata dal Parlamento prima dell’estate.

Tuttavia è bene sottolineare come non tutte le persone abbiano le stesse caratteristiche a 80 anni, c’è infatti chi già a 65 anni ha un calo sensibile dell’attenzione, mentre alcuni 80enni sono ancora arzilli e svelti alla guida.

Il problema reale è quello delle visite mediche per la conferma della patente, che dovrebbero diventare molto meno permissive, e confermare la patente solamente a chi veramente è in grado di guidare, indipendentemente dall’età anagrafica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>