Sentenze future di Silvio Berlusconi

di Vito Verna Commenta

Concludiamo, presentando i procedimenti in corso, la nostra breve revisione sulle vicende giudiziarie di Silvio Berlusconi, che ha toccato temi scottanti quali le leggi ad personam.

Ben 6, dei processi a carico di Silvio Berlusconi, sarebbero ancora in corso, nel bel mezzo di un’accesa fase dibattimentale nonché di un duro scontro tra maggioranza (colpevole di approvare leggi ad personam di Silvio Berlusconi piuttosto che occuparsi dei problemi del paese) ed opposizione (che spera di veder incriminato Berlusconi affinché possa prenderne il posto).


Stiamo parlando dei processi (tra parentesi il principale capo d’imputazione):

– processo cooperative rosse e camorra (diffamazione aggravata dall’uso del mezzo televisivo)

– processo David Mills (corruzione)

– processo diritti televisivi (appropriazione indebita, frode fiscale e falso in bilancio)

– processo Ruby (prostituzione minorile)

– processo Ruby (concussione aggravata)

– processo AGCOM (abuso d’ufficio).

Termina così, dunque, la nostra brevissima revisione (quasi un elenco) dei principali processi che, nel corso di moltissimi anni, hanno visto imputato l’attuale Premier Silvio Berlusconi.

A voi, quindi, l’arduo giudizio, in merito alle cosiddette leggi ad personam con le quali, secondo l’opposizione, Silvio Berlusconi si sarebbe “salvato” dal carcere.

Se questo, possiamo dirlo senza tema di smentita, può essere considerato vero per almeno 2 processi (All Iberian 2 e Ariosto-SME 2 di cui potete trovare notizia nelle sentenze di assoluzione di Silvio Berlusconi), nei quali fu decisiva la depenalizzazione del also in bilancio, non si può dire altrettanto per gli altri numerosi casi che hanno ottenuto una sentenza di assoluzione piena o che non sono stati bloccati dalle famigerati leggi ad personam poiché sono state a loro volta bloccate e bocciate dalla Corte Costituzionale.

Fateci sapere la vostra nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>