Stato dei ricorsi disponibile online

di Alessandro Bombardieri Commenta

Gli avvocati avranno la possibilità di consultare online direttamente dal computer di casa lo stato dei ricorsi in Cassazione.

smart

E’ entrato nella fase operativa il protocollo di intesa tra il Consiglio nazionale forense e la Cassazione, stabilito il mese di novembre scorso dai presidenti delle due istituzioni (Guido Alpa e Vincenzo Carbone).

D’ora in poi gli avvocati avranno la possibilità di consultare online direttamente dal computer di casa, lo stato dei ricorsi in Cassazione, sia civili che penali, e i ruoli di udienza, senza dover sostenere spese.

Il Consiglio nazionale forense, tramite un comunicato ufficiale ha fatto sapere che i più importanti servizi messi a disposizione degli avvocati sono l’accesso, la ricerca e l’interrogazione dei ricorsi anche penali, mentre fino ad oggi era possibile accedere solo a quelli civili.

Vengono poi aumentate le categorie di professionisti che possono accedere a questi dati, compresi l’avvocatura dello stato e gli avvocati Inps.

Gli avvocati che vorranno accedere al servizio avranno bisogno di un certificato di autenticazione rilasciato da una certification authority riconosciuta dal Cnipa e di un dispositivo di autenticazione, che potrà essere una business key o una smart card, che dovrà essere collegata al pc.

Il link per l’accesso al servizio è https://cassazione.consiglionazionaleforense.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>