Elezioni di medio termine 2010 in USA

di F.D. Commenta

I sondaggi americani davano in netto vantaggio i repubblicani di Sarah Palin, ma evidentemente gli ultimi..

Molti si aspettavano il ribaltone, ma così non è stato, in ogni caso Barack Obama si è beccato una batosta che si ricorderà per tutta la vita poichè dopo le elezioni di medio termine i democratici hanno perso la maggioranza alla camera mentre al senato la maggioranza tiene anche se in maniera molto risicata.

I sondaggi americani davano in netto vantaggio i repubblicani di Sarah Palin, ma evidentemente gli ultimi giorni di campagna elettorale hanno fatto si che Obama recuperasse un po’ di vantaggio.



Subito dopo il dato ufficiale Barack Obama ha raggiunto telefonicamente John Boehner, il leader della nuova maggioranza repubblicana alla Camera, per congratularsi con lui e discutere della futura convivenza (una cosa del genere non sarebbe mai successa nel parlamento litigioso italiano, ndr).

Sul piatto ci sono diversi argomenti tra cui la disoccupazione, la crisi economica con annessa collaborazione con la Cina che potrà rubare diversi posti di lavoro, oltre che la questione della sanità che è sempre stata molto a cuore del primo presidente nero della storia americana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>