Nuclear abolition day 25 giugno 2011

di Elena Botta Commenta

Domani, sabato 25 giugno sarà il nuclear abolition day, una giornata mondiale dedicata alla promozione di un trattato internazionale per l'abolizione delle armi nuclear

Domani, sabato 25 giugno sarà il nuclear abolition day, una giornata mondiale dedicata alla promozione di un trattato internazionale per l’abolizione delle armi nucleari; la prima giornata mondiale si è tenuta il 5 giugno 2010 in concomitanza con la Conferenza di Revisione del Trattato di Non Proliferazione.
I capi di stato di Stati Uniti, Russia, Regno Unito, Francia e Cina dallo scorso anno stanno cercando un accordo per riuscire ad effettuare il processo di disarmo nucleare che è iniziato verso la fine della Seconda Guerra Mondiale e si è incrementato durante la guerra fredda, quando sembrava che chi possedesse il maggior numero di ordigni nucleari, fosse in grado di comandare il mondo.



I prossimi 29 e 30 giugno quindi questi cinque capi di stato si riuniranno a Parigi per discutere circa la sicurezza nucleare e domani invece tutti i cittadini del mondo avranno la possibilità di dimostrare ai governi che è necessario che venga sottoscritto un documento ufficiale che renda illegali le armi nucleari.
In che modo è possibile fare ciò? Grazie ad iniziative pubbliche e non – violente atte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul reale pericolo del nucleare, come concerti in piazza, flash mob, marce, conferenze e via dicendo.
Se volete saperne di più cliccate sul sito di SenzaAtomica, che, in collaborazione con l’Istituto Buddista italiano Soka Gakkai, si sta impegnando a far conoscere il problema, come già fecero il 22 aprile in occasione della 41esima giornata della Terra e come attualmente stanno facendo, grazie alla mostra itinerante Senzatomica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>