Avvenire chiede chiarezza sul caso Ruby

di Alessandro Bombardieri 1

Avvenire tratta il caso Ruby che sta coinvolgendo Berlusconi in questi giorni.

Avvenire, il giornale dei vescovi, tratta il caso Ruby che sta coinvolgendo Berlusconi in questi giorni, e lo fa chiedendo sobrietà da parte di chi opera nel pubblico, e chiedendo alle parti interessate di fare chiarezza quanto prima.

Il direttore Marco Tarquinio, in un editoriale in prima pagina del quotidiano, scrive che anche solo l’idea che un uomo che governa uno Stato sia implicato in storie di prostituzione e soprattutto di prostituzione minorile ferisce e sconvolge.

Tarquiniio riprende le parole del cardinale Bagnasco del settembre scorso, quando aveva chiesto contegno per chi ricopre incarichi di visibilità. Comunque Avvenire in sostanza chiede che si esca velocemente da questa storia, che riguarda l’Italia e tutti gli italiani.

Camerlo Briguglio, uno dei fedeli di Fini, chiede invece chiarimenti da parte del premier oppure le dimissioni. Secondo Briguglio, intervenuto a La7, non si può buttare tutto a complotto o macchinazione dei magistrati.

Ciò che chiede Briguglio sono delle spiegazioni da parte di Berlusconi, che deve all’Italia e al mondo intero. Senza queste spiegazioni, ha concluso Briguglio, il presidente del Consiglio dovrebbe dimettersi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>