Caso Ruby oggi atti alla Camera

di Alessandro Bombardieri 4

Berlusconi sembra intenzionato a non comparire davanti ai pm di Milano...

Oggi ci sarà l’apertura del plico inviato venerdì scorso alla Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera che contiene gli atti relativi all’indagine Berlusconi-Ruby.

Nel plico non è presente solo il decreto che chiede il via libera per perquisire l’ufficio di Giuseppe Spinelli, il braccio destro del premier, ma ci sono anche le fonti di prova che secondo quanto sostiene l’accusa, proverebbero appunto che Berlusconi non ha solo commesso il reato di concussione ma anche quello di prostituzione minorile per presunti atti sessuali con Ruby.

A quanto pare in questi documenti ci sarebbero intercettazioni, analisi dei tabulati e delle celle telefoniche, testimonianze e anche documenti che testimoniano versamenti di denaro, prove comunque ritenute schiaccianti dall’accusa.

Tuttavia Berlusconi sembra intenzionato a non comparire davanti ai pm di Milano, i quali lo hanno convocato per il prossimo week-end.

L’idea della difesa per il momento sarebbe quella di evitare un interrogatorio, e secondo le prime indiscrezioni potrebbe essere presentato un legittimo impedimento proprio per i giorni 21, 22 e 23, le date in cui è stato convocato il premier.

Nel frattempo il presidente del Consiglio tramite un videomessaggio ha respinto tutte le accuse, dichiarando che non ha mai pagato le donne, e che dopo il divorzio ha una relazione stabile.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>