Nucleare resta il futuro secondo Berlusconi

di Alessandro Bombardieri 2

Berlusconi ha svelato il bluff della moratoria sul nucleare...

Silvio Berlusconi ha ammesso senza giri di parole il bluff della moratoria sull’energia nucleare.

Il premier ha premesso, in occasione della conferenza stampa seguita al vertice italo-francese a Villa Madama, che il governo è convinto che l’energia nucleare rappresenta il futuro per tutto il mondo.

Dopo ha ammesso che fare il referendum adesso avrebbe significato eliminare per sempre la scelta del nucleare perchè la gente era contraria.

Secondo quanto detto da Berlusconi, quanto successo a Fukushima ha spaventato tutti gli italiani. Se si fosse andati al voto adesso non si sarebbe potuto avere il nucleare in Italia per tanti anni, ha confessato il Cavaliere.

Berlusconi ha continuato dicendo che si è scelta la via della moratoria per chiarire la situazione giapponese e tornare tra due anni a un’opinione pubblica conscia della necessità nucleare.

Addirittura Berlusconi ha detto che l’energia nucleare è sempre la più sicura. Il premier ha anche detto che il futuro dei contratti tra Enel e Edf sul nucleare non è compromesso.

Sarkozy ha dichiarato che la Francia sarà un partner accogliente e amico se l’Italia deciderà di tornare al nucleare.

Ovviamente sono arrivate subito le reazioni indignate dell’opposizione. Secondo tutti si tratta di un bluff, addirittura reso pubblico con queste dichiarazioni, a danno degli italiani.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>