Monti chiede ai partiti di approvare le riforme necessarie all’Italia

di Vito Verna Commenta

L'Italia manca dello spirito riformista necessario all'approvazione dei provvedimenti fondamentali alla propria salvezza.

Monti chiede ai partiti di approvare le riforme necessarie all'Italia

L’Italia manca dello spirito riformista necessario all’approvazione dei provvedimenti fondamentali alla propria salvezza.

(DIS)ONOREVOLI ASSENTEISTI

Questa l’opinione che, dell’Italia, avrebbe il proprio più importante rappresentate, il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti che, nella tarda serata di ieri, e contrariamente a quanto pubblicamente dichiarato solamente poco tempo fa, avrebbe sentito il bisogno di convocare, d’urgenza, i segretari dei più importanti partiti della maggioranza e della minoranza.

LA RINUNCIA AI RIMBORSI DELLA LEGA NORD

Scopo dell’incontro, preceduto da un lungo summit telefonico con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, quello di spronare le forze politiche ad approvare le riforme delle quali l’Italia avrebbe bisogno e che non potrebbero davvero aspettare un giorno di più.

LA CORRUZIONE ITALIANA VISTA DALL’EUROPA

Il riferimento, è evidente, è all’odierno voto di fiducia della delicata questione della corruzione che, una volta di più, rischia di impantanare il governo scollando l’Italia dall’Unione Europea e, ancor di più, dai propri cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>