Distinzione responsabilità Franchisor e Franchisee

di Alessandro Bombardieri Commenta

La responsabilità del franchisor e del franchisee rimane solamente verso il personale che possiede come forza lavoro...

LogoMinisteroDelLavoro

Il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, con l’Interpello 73/2009, ha stabilito che la responsabilità del franchisor e del franchisee rimane solamente verso il personale che possiede come forza lavoro.

In sostanza viene confermato che il franchisee ed il franchisor non devono rispondere delle gestioni in comune. Il Ministero ha anche sottolineato come il contratto di franchising debba essere applicato anche a tutto il settore dei servizi.

Per comprendere meglio tutta la vicenda forse è meglio ricordare il funzionamento di tale pratica: il franchising è una specie di affiliazione commerciale che prevede appunto un franchisor che produce un servizio o un bene, ed un franchisee che acquista il bene o il servizio prodotto per rivenderlo attraverso una propria rete di franchisee, seguendo la politica del franchisor.

Al lato pratico il franchisor impone delle regole per la vendita di un servizio o di un bene che può decidere solo lui, ma non è ammissibile che decida di organizzare la rete vendita ed i dipendenti del franchisee.

Detto ciò, i lavoratori dipendenti, per qualsiasi contenzioso o cause varie, devono rivolgersi solamente al reale datore di lavoro, senza scavalcare le gerarchie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>