Arrestato Vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia

di GianSer Commenta

Sono giorni tesi e difficili per la nostra amata Italia. Mentre il Governo Monti sta preparando una Manovra economica di oltre 20 miliardi di euro, con tagli a vitalizi ed innalzamento dell’età pensionistica a 43 anni contributivi, si verificano scandali giudiziari e solite corruttele che rovinano quel che resta della politica nostrana. La notizia è di poche ore fa: alle ore 6:30 è stato arrestato dai Carabinieri della locale stazione di Brescia, Franco Nicoli Cristiani, Vicepresidente del Consiglio della Regione Lombardia.



Dopo che in queste settimane la politica italiana era già stata travolta da inchieste giudiziarie a carico di vari imprenditori ed esponenti politici, tra i quali Giuseppe Naro (deputato eletto nelle file dell’UDC), accusato di aver ricevuto una tangente di 200 mila euro dall’impresario Tommaso Di Lernia e da Guido Pugliesi (Presidente dell’ENAV), stamane è finito in manette il Vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia, Nicoli Cristiani (PDL) nell’ambito di un’inchiesta, istruita dai Pubblici Ministeri Carla Canaia e Silvia Bonardi, che lo vede coinvolto per aver intascato una tangente di circa 100 mila euro. Agli arresti sono finiti anche altri politici, nonchè imprenditori e funzionari pubblici per i seguenti reati: corruzione e traffico di rifiuti illeciti.
Purtroppo è questa l’ennesima pagina sporca e malata della politica nostrana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>