lettura dell'eredità in compagnia di un notaio

Il nostro ordinamento prevede che, alla morte di una persona (il cosiddetto “de cuius”), l’insieme delle situazioni giuridiche patrimoniali (beni mobili e immobili, crediti e debiti) debbano necessariamente passare a una o più altre persone o enti: non è infatti ammesso, per motivi facilmente intuibili, che questi rapporti giuridici non abbiano più nessuno cui far capo.

La successione può avvenire per testamento o, in mancanza, secondo legge, ed essa può riguardare singoli beni o diritti (legato) oppure la generalità di essi (eredità).


Continua a leggere: Rinuncia eredità