ACTA leggi P2P documento online

di Alessandro Bombardieri Commenta

Gli USA vogliono sviluppare ed adottare protocolli e sistemi in grado di sospendere la connessione a Internet a chi scarica illegalmente.

pirateria_informatica

E’ stato rivelato l’ACTA, ossia l’Anti-Counterfeiting Trade Agreement, datato 28 gennaio 2010, che è stato scoperto e messo online dalla Quadrature du Net.

Il documento è disponibile in versione integrale a questo indirizzo, e contiene le proposte avanzate dai rappresentanti dei governi che hanno preso parte ai negoziati segreti, incluse quelle di Stati Uniti e Giappone. Il PDF è disponibile anche via P2P con il torrent indicizzato da The Pirate Bay.

Come sostiene la Quadrature du Net il documento non riflette l’attuale stato dell’arte dei negoziati, che vertono sulla regolamentazione di Internet, in quanto non si tratta della bozza più recente.

Come si evince dal documento anche gli Stati Uniti sembrano seguire la linea della dottrina Sarkozy, che tende a punire chi viene scoperto a scaricare materiale coperto da diritti d’autore, sospendendo la loro connessione Internet.

In particolare gli USA vogliono sviluppare ed adottare protocolli e sistemi in grado di sospendere la connessione a Internet a chi scarica illegalmente.

Se questa linea guida dovesse trovare strada gli Internet Service Provider sarebbero ritenuti responsabili dei download illegali effettuati dai loro utenti, per la prima volta nella storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>