Normativa UE limite bollette internet roaming

di Alessandro Bombardieri Commenta

Entra in vigore una normativa dell'Unione Europea che fissa un limite massimo di spesa per le connessioni ad Internet in roaming.

chiavetteape

Entra in vigore una normativa dell’Unione Europea che fissa un limite massimo di spesa per le connessioni ad Internet in roaming tramite PC o telefoni cellulari/smartphone. L’intenzione della UE è quella di mettere un freno alle mega bollette degli operatori telefonici.

La disposizione comunitaria prevede che gli operatori offrano ai clienti un meccanismo per evitare di superare un tetto di spesa mensile pari a 50 euro.

La nuova normativa verrà attuata in due tranche: dall’1 marzo al 30 giugno saranno gli utenti a dover chiedere ai propri operatori il controllo delle spese durante la navigazione.

A partire da luglio invece tutti gli operatori europei dovranno far sì che il collegamento in roaming si interrompa in automatico una volta raggiunta la soglia di spesa mensile di 50 euro.

Gli operatori dovranno inoltre avvisare l’utente al raggiungimento dell’80% della soglia dei 50 euro, ma gli utenti potranno contrattare con i carrier stessi limiti di spesa differenti.

Neelie Kroes, ex Commissario UE per la Concorrenza, pensa che questa disposizione possa rappresentare un grande passo avanti per aumentare la fiducia dei consumatori nelle nuove tecnologie, e potrebbe anche incentivare l’uso di Internet all’estero.

La responsabilità dell’applicazione della normativa spetta alle autorità di vigilanza nazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>