Pagare bollettini postali online

di Alessandro Bombardieri 1

Entro il 31 marzo 2010 i bollettini postali saranno pagabili anche online.

Bollettino postale

Entro il 31 marzo 2010 i bollettini postali saranno pagabili anche online, è questa la novità maggiore per il nuovo anno, grazie all’impegno preso da Poste Italiane, che apporrà un codice a barre e l’IBAN del beneficiario sui bollettini.

Sarà così possibile pagare sul web tramite accredito su conto corrente o usando i canali alternativi quali per esempio quelli gestiti da Sisal e Lottomatica.

Ovviamente il risparmio in termine economici sarà elevato, in quanto molti istituti di credito non fanno pagare le operazioni online, ed in ricevitoria il prezzo è di 1 euro contro 1,10 euro delle Poste.

Ad oggi è possibile pagare online anche senza avere un conto Banco Posta, ma al costo di 2 euro per importi inferiori ai 100 euro e con una tassa del 2% su costi maggiori ai 100 euro.

Poste Italiane inserirà così questi dati sui bollettini, in seguito ad una istruttoria per abuso di posizione dominante nel settore dei servizi di incasso e pagamento fatta dall’Antitrust.

Poste Italiane si assume anche l’impegno di inviare ai beneficiari del pagamento un rapporto sui bonifici ricevuti dalla banca di provenienza.

Poste modificherà anche Il portale dell’automobilista, dando l’opportunità anche a chi non possiede un conto Banco Posta di effettuare pagamenti online per le pratiche auto.

Commenti (1)

  1. oggi è 10 Aprile 2010 è sul bollettino non vedo ancora nulla. Nn vedo codice a barre e l’IBAN del beneficiario sui bollettini. Ci vorrà ancora del tempo??
    Avete notizie nuove???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>