Incentivi auto elettriche e ibride fondamentali nei prossimi anni

di Alessandro Bombardieri 1

Nei prossimi anni ci saranno ulteriori fondi pubblici e incentivi con lo scopo di diffondere e far decollare il mercato delle auto con nuovi tipi di combustione come le ibride e le elettriche.

Deloitte ha condotto un’interessante ricerca chiamata Driving e-Mobility, dalla quale è emerso che nei prossimi anni ci saranno ulteriori fondi pubblici e incentivi con lo scopo di diffondere e far decollare il mercato delle auto con nuovi tipi di combustione come le ibride e le elettriche.

Secondo la ricerca di Deloitte gli incentivi economici governativi finalizzati allo sviluppo di carburanti alternativi e veicoli ad avanzata tecnologia saranno di oltre 50 miliardi di dollari.

L’analisi ha anche rivelato che già in ben 13 paesi sono stati introdotti bonus per incentivare i clienti ad acquistare auto ibride o elettriche.

Come spiegato da Marco Martina, Partner di Deloitte Consulting S.p.A. ed esperto del settore automotive, la domanda dei consumatori per questo nuovo tipo di combustione e le normative dei governi sull’inquinamento, faranno aumentare in maniera notevole la vendita di questo tipo di auto nei prossimi anni.

Secondo l’analisi solamente negli Usa sono stati e saranno usati 27,4 miliardi dollari diretti a sostenere lo sviluppo di tecnologie a combustibili alternativi, con grande attenzione alla diffusione dell’auto elettrica.

Secondo Deloitte entro il 2020 le auto elettriche e le altre motorizzazioni pulite rappresenteranno fino a un terzo delle vendite complessive nei mercati sviluppati e fino al 20% nelle aree urbane dei mercati emergenti.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>