Approvata alla Camera la legge sulla Class Action

di Alba D'Alberto Commenta

Si prepara già la class action contro il fisco per via di quei dirigenti che non dovrebbero avere avuto l’incarico di responsabilità che ricoprono. Eppure per ora la legge sulla Class Action, è stata approvata soltanto alla Camera. Come la spiega Federconsumatori. Scrive Federconsumatori:

La camera ha oggi approvato il nuovo testo che modifica la normativa in essere sulla class action superando limiti e intoppi che non la rendevano praticabile rispetto a esigenze e diritti dei cittadini vessati dalle imprese. La nuova class-action è una norma di civiltà giuridica che rafforza la tutela dei diritti dei cittadini consumatori, sprona la concorrenza e disegna una nuova e importante strumentazione per espungere pratiche scorrette, vessatorie e fraudolente a danno soprattutto dei più deboli

Elio Lannnutti e Rosario Trefiletti presidenti di Adusbef e Federconsumatori oltre ad esprimere giudizio positivo, sono grati al relatore della legge, alla maggioranza ed al Governo per aver respinto con determinazione tentativi di neutralizzare ancora una volta una legge, che passa dal Codice del Consumo per essere inserita nel Codice di Procedura Civile e diventando così un importante e formidabile deterrente per tutelare i diritti dei cittadini .

Ci auguriamo inoltre un rapido passaggio al Senato per la definitiva approvazione .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>