Canone zero Rai per over 75

di Alessandro Bombardieri 1

Può finalmente partire effettivamente il cosiddetto canone zero per gli over 75...

Può finalmente partire effettivamente il cosiddetto canone zero per gli over 75, che a quasi tre anni dalla nascita diventa operativo.

Questo provvedimento prevede l’esenzione dal pagamento del canone Rai agli over 75 con basso reddito, ed è stato approvato definitivamente dall’Agenzia delle Entrate, che con la circolare 46/E ha dettato le istruzioni per evitare il pagamento del canone, per chi ha più di 75 anni e non supera il reddito di 6.713,98 euro all’anno, insieme al coniuge.

Per non pagare i 109 euro di canone annuale della Rai si deve presentare un’autocertificazione, che può essere presentata agli uffici dell’agenzia oppure spedita con plico raccomandato a Torino allo sportello abbonamenti Tv delle Entrate.

La richiesta deve essere presentata entro il 30 novembre per non pagare il canone del 2010. Inoltre, dal momento che la norma esiste sulla carta dal 2008, con la stessa autocertificazione, accompagnata da un’istanza di rimborso, si potrà avere anche il rimborso dei canoni versati negli ultimi tre anni.

Nello specifico, per avere il canone azzerato del tutto si devono avere compiuti 75 anni entro il 31 gennaio, mentre chi li compie tra febbraio e luglio potrà farsi rimborsare solo la seconda rata.

Chi ottiene l’esenzione non dovrà più presentare domande; chi soddisfa i requisiti per il 2011 dovrà farlo sapere entro il 30 aprile per avere l’esenzione totale o entro il 31 luglio per l’esenzione della seconda rata.

Il reddito di 6.713,98 euro riguarda il reddito imponibile e quello soggetto a imposte sostitutive, esclusi i redditi esenti Irpef, quelli della prima casa, l’eventuale Tfr e gli altri redditi con tassazione separata.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>