Finanziamenti per ricostruire in Abruzzo

di Alessandro Bombardieri Commenta

Questo nuovo provvedimento è a favore dei terremotati dell'Abruzzo...

terremoto-abruzzo

E’ stato emanato un nuovo provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate, che va ad implementare quelli precedenti del 10 luglio e del 3 agosto scorsi, in seguito all’emanazione delle ordinanze del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3803 del 15 agosto 2009, n. 3805 del 3 settembre 2009 e 3817 del 16 ottobre 2009.

Questo nuovo provvedimento è a favore dei terremotati dell’Abruzzo, infatti sono previsti finanziamenti agevolati per la ricostruzione anche per le cooperative edilizie a proprietà indivisa e per la ricostruzione delle parti comuni dei condomini che hanno subito danni a causa del terremoto.

Per i condomini la richiesta deve essere fatta dall’amministratore, mentre per le cooperative la richiesta deve essere effettuata dal legale rappresentante, dopo di che potrà essere rilasciato il credito d’imposta per la riparazione.

AGENZIAENTRATE

Questo provvedimento ha lo scopo di entrare subito in azione quindi è stato anche previsto che in caso di ricorso al finanziamento agevolato per la riparazione degli edifici danneggiati, potrà essere concesso un credito d’imposta.

Viene previsto anche che questo anticipo non potrà superare il 25% dell’importo richiesto comunque potrà arrivare fino ad un massimo di 20mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>