Elezioni Amministrative 6 e 7 maggio 2012

di Lucia Guglielmi Commenta

I Comuni interessati al voto del 6 e 7 maggio del 2012 sono 773, di cui 22 Comuni capoluogo. Trattasi di un test che comunque è indicativo ed importante per le forze politiche a livello nazionale.

Si avvicina a grandi passi l’appuntamento in Italia con le Elezioni Amministrative 2012, quelle del 6 e 7 maggio prossimo. Saranno oltre 7 milioni gli italiani chiamati al voto in accordo con le rilevazioni effettuate dal Ministero dell’Interno.

Queste elezioni arrivano a distanza di pochissimi mesi dall’attacco speculativo al nostro debito pubblico, parzialmente rientrato in queste ultime settimane, e dopo che le redini del Governo sono state prese dai “tecnici” per permettere all’Italia di rimanere in Europa e di non fare la stessa fine della Grecia.



FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI E RIMBORSO ELETTORALE

I Comuni interessati al voto del 6 e 7 maggio del 2012 sono 773, di cui 22 Comuni capoluogo. Trattasi di un test che comunque è indicativo ed importante per le forze politiche a livello nazionale dopo che i partiti del centrodestra al Governo si sono fatti da parte per lasciare il posto a Mario Monti nella risoluzione di una crisi difficilissima.

NUOVO PARTITO MODERATO, LIBERISTA, CATTOLICO

Quello delle Amministrative del 6 e 7 maggio del 2012 sarà un test importante anche per i partiti di centrosinistra, ed in particolare per quelli che, insieme al Pdl, in questo momento stanno appoggiando in Parlamento con il voto i provvedimenti il Governo Monti. Aspettando le Elezioni Politiche, le Amministrative di maggio 2012 potrebbero essere tali, in base ai risultati, da modificare in maniera sostanziale l’attuale valore delle forze politiche in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>