Berlusconi: basta errori del Pdl

di Alessandro Bombardieri Commenta

Berlusconi ha detto che negli ultimi due mesi la politica ha dato un'immagine che non ha entusiasmato, a causa di errori del partito.

Silvio Berlusconi, che si trova in Russia ospite del presidente Putin, ha parlato della situazione della politica italiana.

Il premier ha innanzitutto dichiarato che il governo andrà avanti, con un maggiore contributo che arriverà proprio dal Pdl nel corso dei prossimi mesi.

Berlusconi ha presentato non a caso il piano di mobilitazione che prevede la nascita dei cosiddetti Team della libertà, che sorgeranno in ognuna delle 61mila sezioni elettorali del partito in Italia.

Come dichiarato dal presidente del Consiglio, questi Team faranno sì che molti volontari portino a termine un’opera di informazione, per esplicare in maniera precisa cosa di concreto è stato fatto dal governo in questi primi due anni di legislatura.

Berlusconi inoltre ha detto di condividere l’opinione di Gianfranco Rotondi, e cioè che negli ultimi due mesi la politica ha dato un’immagine che non ha entusiasmato, a causa di errori del partito e non del governo.

Tuttavia il parlamento ha confermato la fiducia con una grande maggioranza, perciò l’obiettivo di Berlusconi è quello di bruciare le tappe su alcuni temi scottanti come federalismo, giustizia e fisco.

Nei prossimi mesi sarà varato dal governo il piano per la vita, che ha lo scopo di favorire la natalità e le famiglie italiane, dando pieno riconoscimento al valore fondamentale della sacralità della vita.

Il portavoce di Berlusconi, Paolo Bonaiuti, ha voluto sottolineare che l’attacco al partito era indirizzato all’uscita dei finiani e non ai coordinatori Bondi, Verdini e La Russa come ipotizzato da qualcuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>