Bonus ricapitalizzazioni anche per l’Irap

di Alessandro Bombardieri Commenta

Circolare 53/A dell'Agenzia delle Entrate.

logo_entrate_new

Con la circolare 53/A dell’Agenzia delle Entrate vengono stabilite le regole che decidono chi può usufruire dei benefici che sono stati inseriti nella famosa manovra d’estate (Dl 78/2009), per quel che riguarda il bonus ricapitalizzazioni.

Con questa circolare il bonus viene esteso anche all’Irap e permetterà alle società di escludere dall’imposizione fiscale il 3% degli aumenti di capitale di importo fino a 500mila euro con data compresa tra il 5 agosto 2009 ed il 5 febbraio 2010.

L’obiettivo principale di questa manovra è quello di spronare ad immettere nuovo capitale nelle società già esistenti ma anche nelle società fresche di nascita. Per usufruire dell’incentivo sull’Irap si deve fare una piccola modifica in diminuzione del valore della produzione netta che comprende il periodo di imposta di perfezionamento dell’aumento di capitale e dei 4 successivi.

Come detto questa circolare riguarda anche le nuove società, che potranno altrettanto beneficiare del bonus, come precisato in modo molto chiaro dall’Agenzia delle Entrate.

Questa circolare sottolinea che saranno incentivati anche i versamenti a titolo di sovrapprezzo portati a termine da persone fisiche al momento della sottoscrizione di azioni.

Ultima importante precisazione fatta dalla circolare riguarda i conferimenti in denaro e i versamenti in denaro a fondo perduto, che saranno rilevati nei limiti degli importi che risulteranno versati entro il 5 febbraio 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>