Disegno di legge tutela degli animali da compagnia

di Alessandro Bombardieri 2

Alla Camera si stanno muovendo i primi passi per il disegno di legge che integra i principi della Convenzione europea sui diritti degli animali...

cane_gatto343

Si stanno facendo grandi passi in avanti per la tutela degli animali negli ultimi tempi, basti pensare al divieto di vendita di pelli di foca in Europa, di cui vi abbiamo parlato solo pochi giorni fa.

Ma non solo, infatti alla Camera si stanno muovendo i primi passi per il disegno di legge che integra i principi della Convenzione europea sui diritti degli animali.

E’ stato infatti approvato il testo che prevede delle modifiche al Codice Penale, dalle Commissioni affari costituzionali e giustizia della Camera.

Queste modifiche prevedono che sia considerato maltrattamento il taglio di coda, orecchie e corde vocali degli animali. Viene stabilito che chiunque procuri un danno alla salute degli animali sarà punito con la reclusione da tre a quindici mesi o con la multa da 3.000 a 18.000 euro.

Viene introdotto il reato di traffico illecito di animali da compagnia, con sanzioni che vanno da tre mesi ad un anno di reclusione, e multa da 3.000 a 15.000 euro, con pene aumentate se gli animali in causa hanno meno di 12 settimane di vita o se provengono da zone sottoposte a restrizioni sanitarie.

Per ogni animale introdotto in mancanza di identificazione individuale è prevista una multa fino a 1.000 euro. Questo disegno di legge infine prevede anche la sospensione dell’attività fino a tre mesi per il trasportatore o il titolare di un’azienda commerciale che, nel periodo di tre anni, commette per tre volte il reato di importazione illecita.

Commenti (2)

  1. Un disegno di LEGGE GIUSTO E CIVILE X PROTEGGERE TUTTI GLI ANIMALI DI AFFEZIONE SPERO PASSI E IN OGNI CASO DOVREBBE RIGUARDARE TUTTI GLI ANIMALI.rIBADISCO Nò ALLA VIVISEZIONE Nò ALLE PELLICCIE IN GENERALE E SPERO CHE L’ANIMO UMANO RISPETTI SEMPRE PIù CHI NON PUò PARLARE CON LE PAROLE MA CON GLI OCCHI ….BASTA CAPIRE IL LORO LINGUAGGIO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>