Incentivi moto quasi esauriti

di Alessandro Bombardieri 1

Gli incentivi governativi viaggiano spediti...

incentivi_scooter_2009

Gli incentivi governativi viaggiano spediti, infatti in molti settori siamo già al limite dei fondi messi a disposizione. Non mancano fino ad ora le complicazioni burocratiche ma tutto sommato la macchina organizzativa dei bonus sta procedendo in maniera corretta.

Secondo l’ultimo aggiornamento arrivato da Poste Italiane, incaricata dal ministero dello Sviluppo di monitorare l’erogazione dei fondi, si è già arrivati a quota 100mila prenotazioni, per un controvalore di 54 milioni, il 18% dei 300 milioni complessivi a disposizione.

Sono già terminati così i bonus per la nautica, e siamo molto vicini anche alla fine degli incentivi per i motorini.

Finora sono state gestite oltre 500mila chiamate, anche se alcune delle categorie industriali interessate dal decreto incentivi mostrano perplessità, in particolar modo l’Ancma, l’associazione dei produttori di motocicli, la quale si lamenta soprattutto della procedura per ottenere gli incentivi.

Invece l’Anie, per bocca del direttore generale Maria Antonietta Portaluri, è soddisfatta, con risultati in linea con le previsioni.

Mentre dall’opposizione, il vicesegretario del Pd Enrico Letta, parla di caos organizzativo e di un decreto valido “solo come spot elettorale”.

Soddisfazione invece è arrivata anche dal ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>