Incentivi per 4 miliardi di euro alla Sicilia

di F.D. Commenta

Il tutto con la speranza, può essere solo una speranza considerato lo scarso interesse, che questi soldi non se li appioppi la mafia..

regione-sicilia

Durante il consiglio dei Ministri di ieri il presidente del consiglio Silvio Berlusconi ha rassicurato che il Comitato interministeriale per la programmazione eco­nomica (C.I.P.E.) sbloccherà i fondi per l’assi­stenza allo sviluppo destinati alle regioni per un importo di 4 miliardi di euro. Silvio Berlusconi ha sottolineato che la regione italiana che più necessita di questi fondi è senza dubbio la Sicilia e pertanto i 4 miliardi di euro saranno destinati a lei.

La priorità quindi va ad una regione che necessita di strade, di rinnovare gli ospedali pubblici (in sicilia c’è un enorme utilizzo degli ospedali privati convenzionati col servizio pubblico), scuole e molto altro.


Il tutto con la speranza, può essere solo una speranza considerato lo scarso interesse, che questi soldi non se li appioppi la mafia attraverso l’ottenimento degli appalti.

Durante lo stesso consiglio dei ministri è stato confermato che verranno erogati anche 60 milioni di euro per il cinema e questo dopo gli scioperi e le proteste di gran parte degli addetti al settore come attori, registi e sceneggiatori.


La proposta precedente era quella di tagliare i finanziamenti pubblici al cinema e questo perchè succede troppe volte che tali finanziamenti vengono elargiti per finanziare dei film che non verranno mai proiettati nelle sale cinematografiche.

Ci sono un sacco di case di produzione in Italia che vivono grazie a questo tipo di finanziamento e continuano a produrre film spazzatura per il solo scopo di ricevere il finanziamento senza poi incassare nemmeno una lira nei cinema.

Il discorso invece è quello di riuscire a finanziare i film grazie agli sponsor che partecipano alla produzione come avviene in america.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>