Legge di stabilità non proroga detrazione 55%

di Vito Verna Commenta

Numerose agevolazioni fiscali sono state bloccate dalla legge di stabilità.

Della detrazione 55, che congiuntamente alla detrazione 36 ha consentito a moltissimi cittadini italiani di ottenere moltissimi vantaggi fiscali, abbiamo già diffusamente parlato sul nostro blog Senza Soldi, spiegando a chiunque quali passaggi burocratici siano da adempiere per poterne usufruire nonché quali importi fossero detraibili totalmente o solo in parte.

DETRAZIONE 55


Le due detrazioni, in particolare, istituite nel 2008 con la finanziaria 2009 e prorogate dalla legge finanziaria del 2011, prevedevano l’opportunità, per chiunque ne facesse richiesta, di poter ristrutturare casa o di implementarla con i più moderni ritrovati nel campo del risparmio energetico, a prezzi decisamente vantaggiosi a causa, appunto, delle succitate agevolazioni fiscali.

Molti si aspettavano, poiché l’iniziativa ha ricevuto il plauso internazionale nonché l’adesione della quasi totalità della popolazione italiana, che tale provvedimento, inserito nella legge di stabilità finanziaria 2012, venisse ulteriormente prorogato.

DETRAZIONE 36

Si è scoperto oggi, in seguito alla pubblicazione del testo della legge in Gazzetta Ufficiale, come la normativa in merito sia stata inserita nella prossima finanziaria solamente per venir bloccata, facendo si che, una volta che sia giunta a naturale scadenza, non venga più rinnovata per nessuna delle situazioni precedentemente indicate.

Le associazioni di categoria, specialmente quelle interessate nella costruzione di nuove abitazioni ecologiche o impegnate nella ristrutturazione di immobili così che rispondano alle moderne esigenze ambientali nonché alle direttive europee in merito, hanno già comunque chiesto udienza a Mario Monti, così che il governo tecnico di prossima instaurazione possa rivedere le decisioni del precedente Esecutivo e cambiare lo stato delle cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>