finanziaria-2010


Nella manovra finanziaria presentata nelle scorse ore sono presenti modifiche su temi soprattutto economici.

Oltre all’eliminazione di alcune province, nella finanziaria è presente soprattutto un taglio totale di 24 miliardi di euro in due anni, che andrà a colpire soprattutto i lavoratori dipendenti pubblici.

La manovra finanziaria inoltre abbassa il tetto per la tracciabilità nell’uso del contante da 12.500 a 5.000 euro, e come detto dal premier Berlusconi, questo è stato fatto per avere un tetto massimo dei vecchi dieci milioni di lire.

L’obiettivo finale della manovra è quello di portare il rapporto deficit-Pil dall’attuale 5% al 2,7% nel 2012. Come spiegato da Berlusconi, le misure varate dal governo si basano sulla riduzione della spesa pubblica e sulla lotta all’evasione fiscale.

Berlusconi ha anche parlato dei dipendenti pubblici, i cui stipendi sono aumentati rispetto a quelli privati, sottolineando come i pubblici non rischiano di andare in cassa integrazione e sono tutelati dal posto pubblico, proprio per questo motivo a loro spetta il compito di risanare lo Stato.

La finanziaria prevede la soppressione di 27 enti, ai quali se ne potranno aggiungere degli altri. Per le Regioni la riduzione di spesa sarà di 4,5 miliardi di euro.

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli

10 risposte a Manovra finanziaria 2010

  1. [...] di 1-2 euro in base alle classi di pedaggio. Tutte queste modifiche sono contenute nella Manovra da 24 miliardi di euro varata dal governo per il periodo [...]

  2. [...] della Manovra finanziaria appena varata dal governo è presente anche un articolo che non è stato ripreso molto dai media, [...]

  3. [...] Giorgio Napolitano aveva espresso alcune osservazioni al Governo sul decreto che contiene la manovra economica e che gli era stato sottoposto sabato. Nel frattempo sono state apportate alcune modifiche al [...]

  4. [...] firma sul decreto sulla Manovra Finanziaria farà iniziare ufficialmente la seconda generazione del cosiddetto redditometro, che interesserà [...]

  5. [...] E’ stato dunque dato il via libera al testo definitivo trasmesso nella tarda serata di domenica dal governo, ed è stato effettuato lo stralcio del taglio agli enti culturali e la correzione di alcune altre norme. Sono stati salvati alcuni enti che rischiavano di venire cancellati, tra cui la stazione zoologica Anton Dohrn, l’istituto nazionale di ricerca metrologica (inrim), l’istituto nazionale di alta matematica Francesco Severi, l’istituto nazionale di astrofisica (inaf), l’istituto nazionale di oceanografia e geofisica sperimentale, l’istituto di studi giuridici internazionali. In totale sono di 2,4 miliardi di euro nel 2011 i tagli ai ministeri e di 7,05 nell’intero triennio della Manovra Finanziaria. [...]

  6. [...] manovra correttiva presentata nella versione finale già pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale ha ulteriormente [...]

  7. [...] britannica sarà dunque costretta a pagare una cifra molto simile a quella prevista nella manovra finanziaria in Italia. Sono partite però nel frattempo anche le prime indagini atte a fare chiarezza sul [...]

  8. [...] riportato già su MotoriLive, con la manovra finanziaria 2010 del governo, a partire dal primo luglio prossimo arriveranno nuovi aumenti per i pedaggi [...]

  9. [...] in piazza Navona ieri, a Roma, per protestare contro i tagli alla Cultura previsti nella nuova manovra Finanziaria e dal decreto [...]

  10. [...] nuovo obbligo è incluso nella manovra da 24,9 miliardi, precisamente all’articolo 19, comma 15, che è diventata operativa con l’approvazione [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>