Il vertice di Bruxelles tra speranze e paure

di Vito Verna Commenta

Basterà, tutto questo, a riabilitarlo agli occhi dell'Unione Europea e, soprattutto, a convincere il Cancelliere tedesco Angela Merkel a desistere dalla propria rigoroso politica fiscale?

Il vertice di Bruxelles tra speranze e paure

Tra oggi e domani, ovverosia in occasione dell’importantissimo meeting dei capi di Stato dell’Unione Europea che si svolgerà a Bruxelles, si deciderà, forse definitivamente, il futuro dell’Unione Europea e dei tutti i cittadini europei e, in particolar modo, italiani.

LEGGE DI STABILITÀ FINANZIARIA 2012

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti, a quasi un anno dalle pressanti richieste dei vertici europei di agosto 2011, si presenta in Europa forte della riforma del mercato del lavoro e forte del decreto Sviluppo.

RIFORMA DEL SISTEMA PREVIDENZIALE DEL GOVERNO MONTI

Basterà, tutto questo, a riabilitarlo agli occhi dell’Unione Europea e, soprattutto, a convincere il Cancelliere tedesco Angela Merkel a desistere dalla propria rigoroso politica fiscale?

IL GOVERNO MONTI STA LAVORANDO ALLA NUOVA MANOVRA

Le domande, i dubbi e le speranze, così come le paure, sono moltissime e, privati dal Ministro Elsa Fornero del diritto al lavoro, pensiamo di essere appesi ad un filo e che almeno uno strumento di controllo dello spread, che renda gestibile questa ormai eterna e folle corsa al ribasso, debba venir approvato con o senza la Germania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>