Berlusconi sarà alla festa del 25 aprile?

di F.D. Commenta

Il problema sostanziale è che, durante la celebrazione, si possano verificare degli atti di inciviltà da parte degli estremisti di sinistra com'era..

silvio-berlusconi

Silvio Berlusconi ha fatto sapere che celebrerà la ricorrenza della liberazione il giorno 25 Aprile, ma non è ancora sicuro se il premier camminerà al fianco di Franceschini nelle vie di Milano per motivi di sicurezza.

Il problema sostanziale è che, durante la celebrazione, si possano verificare degli atti di inciviltà da parte degli estremisti di sinistra com’era successo già in occasione del corteo di 2 anni fa quando Letizia Moratti fu costretta ad abbandonare per via dei cori razzisti.


Letizia Moratti, a prescindere dalle proprie convinzioni politiche, è prima di tutto figlia di un partigiano e sindaco del comune di Milano ed essere stata costretta ad abbandonare per motivi di sicurezza è stato un duro affronto alla libertà e alla democrazia.


Discorso analogo per il presidente del consiglio Silvio Berlusconi che a Milano è possibile che andrà, ma, probabilmente, non nel centro dove a manifestare saranno principalemente persone che, per ideologia politica, odiano il premier. Non è ancora confermata quindi la sua presenza a seguito della provocazione del segretario del PD Franceschini.

Franceschini auspica che, dopo 15 anni di politica, Berlusconi possa, almeno una volta presenziare ad una simile manifestazione. C’è da dire che non si tratta di una manifestazione vera e propria: in troppe occasioni, la manifestazione del 25 Aprile è stata duramente strumentalizzata da parte di piccole frange di estremisti che potrebbero mettere a dura prova i sistemi di sicurezza del presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>