Scontro Alfano – Annunziata, interviene la Rai

di Ranieri Commenta

L’intervento a gamba tesa della giornalista di Rai 3 Lucia Annunziata non poteva passare inosservato. Nell’ambito della sua trasmissione settimanale, che va in onda ogni domenica su Rai 3, l’ospite della Annunziata era il segretario del Pdl Angelino Alfano. Il vivace scambio di battute tra la Annunziato e Alfano ha richiamato l’attenzione del direttore generale della tv di stato che ha pubblicamente richiamato all’ordine la giornalista campana.

La ricostruzione dello scontro Annunziata – Alfano

Cominciamo come nostra abitudine dai fatti: durante la diretta della trasmissione In ½ ora la discussione riguardava la corsa al Quirinale e la possibilità di diventare Presidente della Repubblica per un candidato promosso dal Partito di Berlusconi (leggi: Scontro Berlusconi – Bersani sul Quirinale). Un’ipotesi scartata a priori, e con forza, dalla Annunziata che ha ritenuto l’elezione a Presidente della Repubblica di un uomo di Berlusconi un’ipotesi irrealizzabile data l’impresentabilità del Pdl in toto (leggi: Prodi e D’Alema in corsa per il Quirinale). Ovvia la risposta di Alfano che l’ha messa sul terreno dei milioni di persone che hanno votato alle ultime elezioni il Pdl e che erano state anch’esse offese in toto dalla frase della Annunziata. A fine trasmissioni le scuse di rito per la conduttrice. Ma la storia non è finita in onda. Le prime ripercussioni sono apparse intuibili dopo l’intervento nella giornata di ieri del senatore del Pdl Antonio Gentile che si era pubblicamente rivolto alla Rai con una richiesta formale di intervento nei confronti della Annunziata, autrice, nell’ottica del Pdl, di un’uscita vergognosa.

L’intervento della Rai

Ieri infine siamo giunti all’ultima puntata della vicenda Alfano – Annunziata in cui hanno preso posizione sia il direttore generale della Rai Gubitosi che la presidente Tarantola. Il concetto espresso, in potente sintesi, riguarda da un lato l’obbligo della libertà di espressione e di pluralismo, ma, dall’altro, anche la stigmatizzazione nei confronti degli insulti gratuiti agli ospiti. Ed ancora, nel bacchettare Lucia Annunziata le due più alte cariche della tv di Stato hanno evidenziato da un lato che si tratta di una giornalista assai esperta e, dall’altro, il loro stupore proprio per l’esperienza e la qualità sul lavoro sempre mostrati nel corso dell’anno dall’Annunziata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>