Balotelli causa per mobbing molto difficile

di Alessandro Bombardieri Commenta

Secondo Raiola ci sono gli estremi per presentare una causa di mobbing nei confronti del ragazzo...

balotelli-mourinho-324

Oggi parliamo di un caso sportivo, in particolare calcistico, dal momento che negli ultimi giorni si è parlato anche di un’intenzione da parte del calciatore dell’Inter Balotelli, di accusare la propria società per mobbing, o perlomeno questo è quanto stato detto dal suo procuratore Mino Raiola ai microfoni di TgSport su RaiDue.

Come saprete il rapporto tra Balotelli e l’Inter è praticamente ormai rotto del tutto, e si è concretizzato con il lancio della maglia da parte del giocatore al termine della trionfale partita di martedì sera.

Secondo Raiola ci sono gli estremi per presentare una causa di mobbing nei confronti del ragazzo, soprattutto vedendo quanto successo proprio con Pandev, che ora è compagno di squadra di Balotelli, quando era alla Lazio.

Bisogna però notare come la situazione del macedone fosse ben diversa: Pandev era addirittura stato messo fuori dalla prima squadra, per via del mancato rinnovo del contratto, impedendogli di fatto di scendere in campo.

Invece nel caso Balotelli sono di più le colpe del giocatore che della società, perciò sembra improbabile un’accusa per mobbing.

A questo punto la soluzione migliore per tutti sarebbe la cessione del giocatore in estate, altrimenti si prospetta addirittura una conclusione in aula di tribunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>