Casco in bici obbligatorio al di sotto dei 14 anni

di Alessandro Bombardieri 3

bambino-casco-324

C’è l’intenzione di stringere i tempi sul decreto della sicurezza stradale, sia da parte di Angelo Maria Cicolani, relatore in commissione lavori pubblici al senato del Ddl che modifica il codice della strada che di Mario Valducci, presidente della commissione trasporti della camera, che è stato un po’ il padre del provvedimento a Montecitorio.

Cicolani vorrebbe ottenere per il provvedimento la sede redigente al senato, chiudendo rapidamente il lavoro fatto in commissione ma Valducci vuole evitare nuovi ritardi trasferendo in un decreto legge le misure più urgenti in vista dell’esodo estivo.

Sono 10 gli emendamenti sospesi all’attenzione dei senatori, sui quali si cerca di trovare un accordo, anche se qualche piccola modifica è già stata programmata.

Sono stati aggiunti infatti maggiori paletti alla concessione della patente ad ore, e si è tornati a parlare dei 150 km/h in autostrada. A quanto pare verrà lasciato tutto come ora.

Si è parlato anche del casco in bici, che sarà reso obbligatorio al di sotto dei 14 anni. Inoltre verrà introdotta la norma che consente al trasgressore di pagare entro 10 giorni la sanzione pari a un terzo del minimo.

In seguito verranno aggiunte ulteriori regole alla patente speciale per i 300 autisti di auto blu, tra le quali quella che prevede che i punti delle infrazioni commesse per la fretta del politico di turno saranno decurtate dalla patente speciale, che 20 punti totali.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>