Legge 241 90

di Alessandro Bombardieri 1

Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi.

lex

Dopo avervi parlato della Legge 104 92, passiamo a trattare la Legge 241 90 che è famosa come legge sulla trasparenza amministrativa, anche se il suo reale nome è “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi” ed è di grande importanza per il nostro paese infatti fin dalla sua introduzione ha modificato radicalmente i rapporti tra il cittadino e la pubblica amministrazione stessa.

Questa legge, del 7 agosto del 1990, è nata prendendo spunto da una simile norma presente già in Germania dal 1976, la quale prevedeva un rapporto paritario tra cittadino e P.A.

Il rapporto dunque tra P.A. e cittadini si è trasformato da un rapporto autoritario ad un rapporto di tipo paritario, ed il tutto è compreso nei 32 articoli della legge 241, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 18 agosto 1990.

La 241 ha introdotto molti strumenti con i quali il cittadino può intervenire nelle attività della P.A.; ha stabilito come ci sia l’obbligo da parte della P.A. di dare comunicazioni in merito ai procedimenti amministrativi che vengono avviati; ha stabilito che ogni provvedimento deve contenere per forza la motivazione; ha inserito la previsione dell’esistenza degli interessi legittimi collettivi; ha inserito la regola del silenzio – assenso, cioè viene intesa come manifestazione di volontà la non risposta da parte della P.A.; ha inserito l’autocertificazione; ha inserito il diritto di poter accedere agli atti amministrativi ecc…

Negli ultimi anni la 241 è stata integrata con la 15/2005, la 80/2005 e la 69/2009.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>